Maestro Luigi Carniel

Maestro Luigi CarnielIl Maestro Luigi Carniel inizia lo studio delle arti marziali a 17 anni, nel 1962, praticando Karate della scuola Wado Ryu.

Nel 1964 entra in contatto con l’ambito Aiki e studia dal 1967 a Bienne Aikido, cosa che lo spinge, nel 1972 ad andare in Giappone presso il famoso Yoseikan a Shizuoka di Mochizuki Minoru Sensei. Sotto la sua guida comincia lo studio del Daito Ryu Aikijujutsu, del Katori Shinto Ryu e delle forme del Gyoku Shin Ryu jujutsu. Nel contempo perfeziona sempre presso lo Yoseikan il Karate Wado Ryu con Sano Teruo Sensei, 9° dan.

Durante i 25 anni di continui viaggi in Giappone chiede ed ottiene da Mochizuki Minoru Sensei il permesso di poter perfezionare il Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu (la più antica scuola di armi tradizionali, tanto da essere considerata “bene culturale del Giappone”), direttamente presso l’hombu dojo di Sugino Yoshio Sensei a Kawasaki. Nel corso dei suoi soggiorni in Giappone inizia anche lo studio del Batto-Do della scuola Kotoken Ryu sotto la guida diretta di Kotoken Kajihara che lo inizia ai segreti del Tameshi Giri.

Proprio grazie all’intercessione del Maestro Kajihara, Carniel Sensei ottiene il permesso si studiare la forgia e la pulitura delle lame tradizionali giapponesi. Questa attività lo porterà ad essere uno dei più rinomati forgiatori e pulitori in occidente, con la creazione di pezzi unici, preziosi e raffinati, oggetto di ammirazione in numerose mostre. Annualmente dirige anche degli stage per la realizzazione di queste lame presso la sua forgia risalente al medioevo, dono del cantone di Neuchatel al suo illustre cittadino.

L’esperienza marziale di Carniel Sensei ha fatto da base per lo sviluppo di tecniche di difesa personale per gli operatori della sicurezza, che dal 1978 lo vedono impegnato. Attualmente il Maestro dirige i corsi di difesa personale per la polizia cantonale di Neuchatel e la formazione dei nuovi poliziotti presso l’Istituto Svizzero di polizia.

L’attività di divulgazione delle arti marziali giapponesi del Maestro Carniel comincia nel 1969 quando fonda l’Accademiè Neuchateloise des Arts Martiaux Japonais (www.anamj.ch), che nel corso degli anni ha assunto sempre più la fisionomia delle antiche scuole per la formazione della classe bushi del periodo Edo, alle quali anche il prestigioso Yoseikan si rifaceva. Oggi infatti, nel bellissimo centro dell’Accademie a Hauterive (Neuchatel, CH), fornito di 240 mq di tatami, è possibile praticare in giorni ed orari diversi, sia il Karate Wado Ryu tradizionale (non agonistico), sia l’Aikijujutsu della scuola Daito Ryu Seifukai, che il Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu. Presso l’Accademiè si svolgono regolarmente anche gli stage di Tameshi Giri sempre diretti da Carniel Sensei. Attualmente il Maestro Luigi Carniel è 7° dan di Daito Ryu Aikijujutsu Seifukai, 6° dan di Karate Wado Ryu, 5° dan di Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu e 2° Dan di Batto-Do Kotoken Ryu.

Oggi Sensei Carniel, oltre ad essere il Presidente dell’Accademiè e punto di riferimento per molti insegnanti in Europa, è il Direttore Tecnico della scuola di arti marziali Taki No Kan di Verona per il Daito Ryu Aikijujutsu e per il Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu.